Guida | Conoscere e comprendere lo standard Ingress Protection Code
Android Apple Audio Audio & Multimedia Guide e Tutorials

Guida | Conoscere e comprendere lo standard Ingress Protection Code

Vi sarà sicuramente capitato di leggere i termini IP54 di fianco ad una cuffia o IP67 nelle specifiche di resistenza di uno smartphone. Ma sai veramente cosa significano i numeri nello standard IP o Ingress Protection?

Iniziamo dicendo che con la classificazione IP Code o Ingress Protection Code si vanno a dare dei punteggi di resistenza agli oggetti sottoposti ai test in base a due risultati. Infatti, a parte casi specifici, un oggetto è sottoposto a specifici test per ricevere un certo grado di resistenza alla polvere e agli agenti solidi, e un certo grado di resistenza all’acqua e agli agenti liquidi.

Guida | Conoscere e comprendere lo standard Ingress Protection Code
Sony Ericsson Xperia Active, il primo smartphone IP67 è del 2011 | Evosmart.it

Leggi anche: 5 consigli per usare bene le batterie con Android, iOS e non solo…

Per questo motivo abbiamo 2 numeri dopo il prefisso IP. Nella tabella riassuntiva in basso specifichiamo per ogni numero della certificazione anche i parametri di test. Qui spieghiamo in breve il significato di ogni certificazione e contro cosa protegge.

Note importanti. Un oggetto certificato IPx5 o IP5x significa he dove c’è la “x” manca il dato inerente alla certificazione contro acqua o polvere. Inoltre, queste certificazioni non servono solo per smartphone o cuffie, ma le troviamo in molti oggetti elettronici tra cui le prese elettriche industriali e non.

Come funziona la classificazione IP | Evosmart.it

IP-x certifica la resistenza alla polvere

  • IP0x – Iniziamo dalla classificazione più bassa. Un oggetto certificato IP0x significa che non c’è alcuna protezione contro l’ingresso di oggetti. Aggiungo che è altamente introvabile sugli smartphone.
  • IP1x – Questa certificazione significa che è protetto dall’ingresso di oggetti di dimensioni maggiori di 50mm o 2″.
  • IP2x – Questa certificazione significa che è protetto dall’ingresso di oggetti di dimensioni maggiori di 12.5mm o 0.5″. Ad esempio, una presa elettrica potrebbe avere questo tipo di certificazione, significando che non c’è rischio di inserire le dita.
  • IP3x – Questa certificazione significa che è protetto dall’ingresso di oggetti di dimensioni maggiori di 2.5mm o 0.1″. Ad esempio, uno strumento potrebbe avere questo tipo di certificazione, significando che non c’è rischio di inserire inavvertitamente cavi elettrici o cacciaviti di grosse dimensioni.
  • IP4x – Questa certificazione significa che è protetto dall’ingresso di oggetti di dimensioni maggiori di 1mm o 0.04″. Ad esempio, uno strumento potrebbe avere questo tipo di certificazione, significando che non c’è rischio di inserire inavvertitamente cavi o cacciaviti di piccole dimensioni.
  • IP5x – Questa certificazione significa che è protetto dall’ingresso di polvere. Una piccola quantità di polvere è ammessa a patto che non vada a inficiare la funzionalità dell’oggetto certificato. È molto presente nel mondo smartphone e cuffie, e garantisce una protezione base.
  • IP6x – Questa certificazione significa che è completamente protetto dall’ingresso di polvere. Non è ammessa alcuna quantità di polvere. È abbastanza presente nel mondo smartphone e cuffie, e garantisce una protezione avanzata.
Guida | Conoscere e comprendere lo standard Ingress Protection Code
Il primo Galaxy IP67 arriva nel 2014 | Evosmart.it

Come abbiamo visto, queste certificazioni, applicate al nostro mondo, sono alquanto inutili a parte le ultime due.

IPx- certifica la resistenza all’acqua

  • IPx0 – Anche qui la prima certificazione non certifica alcuna protezione contro l’ingresso di liquidi.
  • IPx1 – Questa certificazione significa che è protetto contro la caduta di gocce d’acqua.
  • IPx2 – Questa certificazione significa che è protetto contro la caduta di gocce d’acqua con inclinazione massima di 15°.
  • IPx3 – Questa certificazione significa che è protetto contro la pioggia. Questa è la classica dicitura che si trova nelle cuffiette per identificare il fatto che sono predisposte all’utilizzo in esterni.
  • IPx4 – Questa certificazione significa che è protetto contro gli spruzzi d’acqua. Questa classificazione è più facile trovarla in tutti quei dispositivi adatti all’utilizzo sotto pioggia intensa o all’utilizzo sportivo tipo alla corsa. Spesso includono anche una protezione contro il sudore.
  • IPx5 – Questa certificazione significa che è protetto contro getti d’acqua. In questo caso si intende un protezione contro importanti getti d’acqua che potrebbero investire l’oggetto.
  • IPx6 – Questa certificazione significa che è protetto da ondate. Molto difficile trovarla su oggetti tecnologici di uso comune.
  • IPx6K – Questa certificazione significa che è protetto contro forti getti d’acqua ad alta pressione. Come la precedente è difficile da incontrare.
  • IPx7 – Questa certificazione significa che è protetto da immersione temporanea. Qua già si inizia a parlare di impermeabilità. In genere ha una durata minima di 30 minuti in almeno 1 metro o 1.5 metri d’acqua.
  • IPx8 – Questa certificazione significa che è protetto immersione permanente. Ora si parla vi vera e propria impermeabilità. Di solito i produttori decidono il periodo e la profondità minimi di immersione. In genere si parla di almeno 3 metri di profondità e 24 ore di tempo. Ma spesso, per quanto riguarda telefoni cellulari non si usa diffondere i dati di test ma dati più sicuri, generalmente molto simili a quelli indicati in una certificazione IPx7.
  • IPx9 – Questa certificazione significa che è protetto contro getti d’acqua ad alta pressione e temperatura. Praticamente impossibile trovare tale dicitura in oggetti consumer.
Guida | Conoscere e comprendere lo standard Ingress Protection Code
L’iPhone 12 è impermeabile, ma il primo è stato l’iPhone 7 nel 2016 | Evosmart.it

Generalmente si inizia a parlare di resistenza all’acqua negli oggetti elettronici al di sopra della certificazione IPx3. Per quanto riguarda l’impermeabilità vera bisogna far fede solo alle certificazioni IPx7 ed IPx8.

Il fatto di avere un dispositivo IPx7 o IPx8 non lo rende automaticamente IPx6 in quanto si parla di test di natura differente. di fatto si può notare due diverse modalità di test.

Spruzzi d’acqua e getti:

  • IPx1; IPx2; IPx3; IPx4; IPx5; IPx6; IPx6K; IPx9

Immersione:

  • IPx7 e IPx8

É utile la certificazione Ingress Protection Code?

Sì, assolutamente. Non è essenziale ma è utile a comprendere anche gli standard progettuali di un’azienda nei confronti dei suoi dispositivi. Un dispositivo però, può essere lo stesso ben assemblato e parzialmente protetto contro l’ingresso di polvere e acqua, nonostante manchi la certificazione. D’altro canto, un dispositivo certificato ma usato, può perdere con il tempo le sue proprietà di resistenza ad agenti solidi e liquidi.

Far cadere smartphone o macchine fotografiche può causare danni non visibili all’utente che possono creare crepe, fessure o buchi tra le plastiche o i metalli dell’oggetto. Non è quindi raccomandato ritenere resistente ad acqua e polvere un dispositivo probabilmente danneggiato. Anche il tempo potrebbe danneggiare eventuali guarnizioni in gomma.

Sapere i limiti di utilizzo del prodotto ci rende più consapevoli dei momenti in cui può essere consigliato o sconsigliato l’utilizzo.

Guida | Conoscere e comprendere lo standard Ingress Protection Code
Gli unici smartphone che permettono di scattare foto subacquee sono i Sony Xperia | Evosmart.it

Condizioni d’uso e garanzia

Nonostante tutti i problemi che ci possono essere, un dispositivo certificato può essere usato nelle condizioni che il produttore specifica nel foglietto informativo del prodotto, senza creare abusi. Generalmente bisogna fare attenzione e conviene usufruire di queste certificazioni più come un bonus o un jolly in caso di necessità rispetto ad una vera e propria caratteristica del prodotto. Anche perchè spesso le aziende non rispondono in garanzia di danni causati dall’acqua in particolare.

Alcuni esempi pratici

Prendiamo ad esempio alcune cuffie o auricolari. Gli auricolari sportivi sono spesso resistenti alla pioggia. I seguenti auricolari sono certificati IPx4: Sony WI-SP500; Sony WF-XB700; Apple AirPods Pro.

Altri auricolari sportivi sono in grado di resistere ad immersione per praticare sport acquatici come il nuoto: Sony WF-SP900 (IPx5 / IPx8); Sony Walkman NW-WS413 (IP55 / IP58 anche in acqua salata); Samsung Galaxy Buds Pro (IPx7).

Per quanto riguarda gli smartphone ne citeremo alcuni visto che dal 2012 esistono in commercio smartphone Android certificati IP e tutt’ora tutti i maggiori brand propongono almeno la parte alta della gamma con alte proprietà di resistenza a polvere e acqua. Pietra miliare è stato il Sony Ericsson Xperia Active con la sua certificazione IP67 già nel 2011. Dopodiché citiamo il primo Samsung Galaxy è stato l’S5 nel 2014. Il primo iPhone è stato il 7 nel 2016. Il primo dispositivo certificato alle immersioni permanenti IPx8 è stato invece il Sony Xperia Z1 nel 2013. Il primo Samsung Galaxy è stato l’S7 nel 2016. Mentre il primo iPhone è stato l’Xs nel 2018.

Per quanto riguarda i tablet, l’unica azienda che ha prodotto dispositivi certificata è stata Sony da 2013 al 2015 con i suoi Xperia Tablet Z Series.

59,90€
150,00€
disponibile
20 new from 59,90€
58 used from 34,85€
as of 22 Luglio 2021 9:49
Amazon.it
79,99€
disponibile
21 new from 79,99€
24 used from 56,33€
as of 22 Luglio 2021 9:49
Amazon.it
154,19€
disponibile
19 new from 154,19€
1 used from 149,00€
as of 22 Luglio 2021 9:49
Amazon.it
220,41€
280,00€
disponibile
2 new from 220,41€
2 used from 100,82€
as of 22 Luglio 2021 9:49
Amazon.it
265,00€
279,00€
disponibile
61 used from 184,94€
as of 22 Luglio 2021 9:49
Amazon.it
non disponibile
as of 22 Luglio 2021 9:49
Amazon.it

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più