Android Leaks e Curiosità Novità

Google punta in alto: ordinata la produzione di ben 7 milioni di Pixel 6

Google Pixel 6

Ormai è chiaro che Google nel 2020 abbia cercato di limitare il più possibile i danni in attesa della svolta; svolta che dovrebbe arrivare con il lancio dei nuovi Pixel 6. Mancano solo poche ore al lancio della nuova serie top gamma di casa Google, ma nonostante questo continuano ad emergere dettagli interessanti.

Google ci crede davvero nella serie Pixel 6: al punto tale da chiedere ai suoi fornitori di assemblare ben 7 milioni di Google Pixel 6 e 6 Pro;  ce lo svela un recente report di Nikkei Asia.

Leggi anche:

GOOGLE PUNTA A INSIDIARE APPLE E SAMSUNG (ALMENO NEGLI STATI UNITI): RICHIESTA LA PRODUZIONE DI BEN 7 MILIONI DI PIXEL 6 E 6 PRO

Google punta in alto: ordinata la produzione di ben 7 milioni di Pixel 6
Google Pixel 6 Pro in uno dei tanti render disponibili in rete

Un ordinativo di 7 milioni di unità per la serie Pixel 6 ci sembra ben poca cosa, soprattutto se confrontato alle 22 milioni di unità richieste da Samsung per la serie Galaxy S22, ma in casa Google si tratta di un netto passo in avanti rispetto al 2020.

Anche considerato l’intera lineup della famiglia Pixel, Google nel 2020 si è fermata a quota 3,7 milioni di unità vendute, praticamente poco più della metà delle unità richieste ai fornitori per la sola serie Pixel 6. Questo ci fa ben capire quanta fiducia riponga Google nei propri smartphone. Se tutto andrà secondo i piani, Google potrebbe essere in grado, almeno negli Stati Uniti, di rosicchiare importanti quote di mercato ad Apple e Samsung.

GOOGLE ORDINA AI FORNITORI LA PRODUZIONE DI 5 MILIONI DI PIXEL 5A, C’È QUALCOSA CHE BOLLE IN PENTOLA?

Google punta in alto: ordinata la produzione di ben 7 milioni di Pixel 6
Google ordina la produzione di 5 milioni di Pixel 5a: che lo smartphone sia pronto al debutto in altri paesi?

Ma non è finita qui. Questo perché dal report di Nikkei Asia emerge anche che Google ha richiesto ai fornitori la produzione di ben 5 milioni di Google Pixel 5a. Una previsione piuttosto ottimistica se consideriamo che lo smartphone è disponibile alla vendita solo negli Stati Uniti ed in Giappone.

Esiste però anche la possibilità che questo nuova infornata sia dovuta ad un possibile debutto dello smartphone anche in Europa, se non in tutto il continente almeno in alcuni Paese (Francia, Germania e Regno Unito).

Secondo quanto riferito da Gizmochina le novità in casa Google potrebbero non essere finite qui. Secondo le voci di corridoio, l’azienda di Mountain View starebbe lavorando su un nuovo Chromebook chiamato col nome in codice Halvor. Questo nuovo dispositivo dovrebbe essere nelle intenzioni dell’azienda il successore del Pixelbook Go e dovrebbe arrivare entro la fine del 2021.

Via: Gizmochina

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più

VOGLIA DI RISPARMIO?
Sul nostro sito dedicato alle offerte potrai trovare tutto ciò di cui hai bisogno, con sconti e coupon accuratamente selezionati dal nostro staff e assolutamente verificati!
VOGLIA DI RISPARMIO?
Sul nostro sito dedicato alle offerte potrai trovare tutto ciò di cui hai bisogno, con sconti e coupon accuratamente selezionati dal nostro staff e assolutamente verificati!