MWC

PayPal: addio alle richieste di rimborso

PayPal

Lo storico servizio per scambiare denaro o, acquistare online, apporta oggi delle modifiche importanti. Stiamo parlando di PayPal che, attraverso il sito ufficiale, ha fatto sapere che non accetterà più richieste di rimborso relative alle spese di reso.

Leggi anche:

PAYPAL NON ACCETTERÁ PIÚ LE RICHIESTE DI RIMBORSO

A partire da oggi, 27 Settembre, PayPal non fornirà più agli utenti i rimborsi per le spese di reso. Prima di questa decisione si poteva usufruire dei resi gratuiti richiedendo l’attivazione, ma ora non sarà più così anche sè, in realtà, l’azienda ci tiene a precisare che garantità la protezione acquisti sugli articoli idonei, ovvero “un rimborso pari all’intero importo di acquisto più le spese di spedizione originali”.

PayPal
PayPal

Le motivazioni di questa scelta sono riportate per l’appunto sul sito ufficiale dell’azienda:

aggiorna e sviluppa continuamente nuove funzionalità per i propri clienti. A volte alcuni servizi devono essere gradualmente eliminati nell’ambito di questi cambiamenti più grandi. Sappiamo quanto i resi gratuiti mancheranno ai nostri utenti. Va però ricordato che offriamo altri modi per aiutare i consumatori, come la Protezione acquisti: sono disponibili maggiori informazioni in proposito e sulle transazioni interessate”.

 

Fonte: PayPal

Add to favorites 0

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più