Tesla Model X White
Auto Leaks Mobilità elettrica Novità

Tesla Model S e Model X: in arrivo alcune novità

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Tesla è sicuramente il brand che salta subito all’occhio quando si comincia a parlare di Mobilità elettrica. Un brand che, nel settore dell’automotive, suscita lo stesso livello di Hype che Apple è in grado di suscitare nel mondo della tecnologia.

Un’azienda relativamente giovane, che fa parte del settore automobilistico soltanto dal 2008, ma che riesce attualmente a sfornare vetture elettriche ad oggi imbattute dalla concorrenza.

TESLA MODEL S E MODEL X: ALCUNE NOVITÀ IN ARRIVO?

Tesla Model S Black

L’azienda californiana è riuscita, negli ultimi due anni, ad espandere notevolmente il suo marketshare grazie al lancio della Tesla Model 3, il modello che rende l’elettrico più accessibile, senza rinunciare alla qualità ed al Know-how che si può trovare all’interno di un prodotto Tesla.

Tuttavia, nonostante il clamoroso successo di Model 3, l’azienda non ha mai smesso di aggiornare, con piccoli upgrade e miglioramenti, anche le due “sorelle” maggiori Tesla Model S e Model X. Due vetture sostanzialmente diverse da Model 3, che puntano ad un segmento superiore del mercato automotive, portando lusso e funzionalità di auto dal valore di gran lunga superiore.

Ed è proprio uno di questi aggiornamenti che sembrerebbe essere prossimo all’arrivo, almeno secondo un hacker che è riuscito a leggere alcune parti del codice del software interno delle vetture Tesla. Tesla Model X e Model S sembrerebbero, infatti, in procinto di ricevere un sostanziale aggiornamento hardware, che dovrebbe migliorare alcuni aspetti dei veicoli che, attualmente, risultano meno evoluti delle controparti installate su Tesla Model 3.

Tesla Model X White

In particolare, il nuovo refresh hardware dovrebbe includere nuove sospensioni, che dovrebbero garantire un miglior comfort alla guida, accoppiate a nuovi sedili, dotati di un supporto lombare con massaggio. Non sembrerebbe mancare, inoltre, un nuovo connettore di ricarica, compatibile con lo standard CCS, già presente su Tesla Model 3 sin dal lancio, rendendo l’auto compatibile con tutte le stazioni di ricarica standard dotate di questo connettore.

Non si esclude, inoltre, il possibile arrivo di un pad per la ricarica wireless montato all’interno della console centrale di Tesla Model S e Model X, una piccola chicca assente da queste auto, che è stata sollevata più e più volte come critica dai recensori.

Tuttavia, si tratta in ogni caso di informazioni trapelate, che non hanno ancora visto una conferma ufficiale e che, pertanto, potrebbero variare nel tempo. Quindi, in questo caso, non ci resta che aspettare una eventuale mossa da parte dell’azienda californiana.

Via: Dmove

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

Autopilot - La guida autonoma di Tesla e le regole EU - Evosmart.it 5 Febbraio 2020 at 14:01

[…] Leggi anche: Tesla Model S e Model X: in arrivo alcune novità! […]

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più