Ninebot GoKart Pro in collaborazione con Lamborghini
Micro mobilità Mobilità elettrica Novità Xiaomi

Ninebot GoKart Pro in collaborazione con Lamborghini

STIMA TEMPO DI LETTURA: 3 min

Lo scorso Giugno 2020 Ninebot ha presentato il suo GoKart N°9, ma a poco più di un mese dalla presentazione Xiaomi ha mostrato una versione speciale in collaborazione con Lamborghini.

Xiaomi, proprietaria del marchio Ninebot, durante l’evento “From 10 to Infinity” (letteralmente da 10 all’infinito) per celebrare i 10 anni del marchio cinese ha terminato l’evento con una sorpresa. Quando l’evento sembrava ormai essere terminato è arrivata la bomba che prevede la collaborazione tra Lamborghini (sì, quella delle famose supercar italiane) e Ninebot per una versione speciale del nuovo GoKart N°9.

Leggi anche: Apple rilascia iOS/iPadOS 13.6.1 per tutti gli iPhone ed iPad compatibili

Ninebot GoKart Pro in collaborazione con Lamborghini
Ninebot GoKart Pro in collaborazione con Lamborghini | Evosmart.it

Colori e spoiler Lamborghini per 62 giri a tutta birra sul Ninebot GoKart Pro

Di base è lo stesso modello presentato mesi come Ninenot GoKart Pro N°9, quindi stessa batteria da 432 Wh che permette di spingersi fino a 40 km/h di velocità massima e fino a 62 giri su tracciati da 400 metri. Che tradotti in km significa percorrere fino ad un massimo di 24.8 km.

Ninebot GoKart Pro in collaborazione con Lamborghini
Ninebot GoKart Pro in collaborazione con Lamborghini | Evosmart.it

Nonostante non siano state snocciolate troppe specifiche tecniche (ricordiamo che è pressochè uguale al N°9) durante lo show, possiamo aggiungere che a spingere questo go kart elettrico ci sono 2 motori elettrici in grado di erogare fino a 2400W di picco. E giusto per comparazione aggiungiamo che un Ninebot Kickscooter ES4 con 384 Wh di batteria riesce ad erogare un massimo di 800W da un motore elettrico e a portare il monopattino fino ai 30 km/h.

Ninebot GoKart Pro in collaborazione con Lamborghini
Ninebot GoKart Pro in collaborazione con Lamborghini | Evosmart.it

Arrivando invece a ciò che contraddistingue questo dal modello standard, ci sono degli pneumatici pensati apposta per i drifting (fa specie pensare che siano stati usati su un go kart che prende i colori di una Lamborghini e non di una Subaru Impreza ad esempio…) e un sistema che emula il sound del motore turbo di Sant’Agata Bolognese.

Il rapporto dei pesi è stato pensato per offrire un 40% all’anteriore e un 60% al posteriore. In questa maniera è più semplice accelerare e manovrare il posteriore.

Se andiamo all’estetica del prodotto invece troviamo il classico giallo Lamborghini, gli stemmi della casa emiliana, e un bell’alettone sul retro che ricorda quello delle vetture stradali montato da circa 10 anni ad oggi (Murcielago, Avendator, Huracan…).

Ninebot GoKart Pro in collaborazione con Lamborghini
Ninebot GoKart Pro in collaborazione con Lamborghini | Evosmart.it

Sono previste 4 modalità di guida: Modalità sicura (8 km/h); Modalità principiante (18 km/h); Modalità sport (28 km/h); Modalità pista (40 km/h).

La cosa che ci rattrista è che però ad oggi è possibile comprare questo gioiello solo su suolo cinese ad un prezzo di 9999 yuan (1.300 €). Il modello standard invece ha un costa di 8896 yuan (1.160 €). Le prevendite inizieranno dall’11 Agosto.

Via

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più