Xiaomi Mi MAX 3 passa alla certificazione 3C in Cina
Android Leaks Xiaomi

Xiaomi Mi MAX 3 riceve la certificazione TENAA

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Dopo le prime indiscrezioni trapelate nei giorni scorsi sul prossimo phablet della casa cinese, ecco che nella giornata di oggi è apparsa la certificazione TENAA di Xiaomi Mi MAX 3.

Leggi anche: Xiaomi Mi MAX 3 passa alla certificazione 3C in Cina

Sono ben tre i modelli che sono stati sottoposti all’ente di certificazione cinese (codice M1804E4T, M1804E4A, e M1804E4C) che con molta probabilità si differenziamo per i tagli di memoria interna disponibili. Parlando di specifiche tecniche, il device é mosso da un processore octa-core da 1.8 GHz (presumibilmente un Qualcomm Snapdragon 710), mentre il display é un’unita da 6.9″ in risoluzione Full HD+ (2.160×1.080 pixels).

I tagli di memoria RAM disponibili sono rispettivamente da 3, 4 e 6 GB, mentre la memoria interna parte dai 32 GB per passare ai 64, fino a 128 GB. Il comparto fotografico é caratterizzato da un doppia fotocamera posteriore (il cui sensore principale é da 12 megapixels), mentre la fotocamera frontale passa a 8 megapixels (tranne per il modello M1804E4C che ne monta una da 5 megapixels). Le misure del device sono rispettivamente di 176.15×87.4×7.99mm, per un peso complessivo di 221 grammi. Il sistema operativo é aggiornato ad Android Oreo 8.1, che con molta probabilità sarà basato sull’ultima versione della MIUI 10, mentre ad alimentare il tutto troviamo una batteria da 5.400 mAh. Reparto connettività caratterizzato dal supporto al protocollo Bluetooth 5.0 e dal Wi-Fi Dual Band 802.11 a/b/g/n/ac.

Oltre alla certificazione TENAA, sono trapelate in rete le prime immagini relative ad una cover in TPU realizzata ad hoc per lo smartphone. Tale cover ci dà modo di confermare la disposizione del doppio sensore posteriore oltre alla presenza del jack per le cuffie nella parte superiore del device, dove troviamo anche quella che sembra ad essere a tutti gli effetti, una fessura per una porta ad infrarossi. Parte destra caratterizzata dalla presenza del tasto di accensione e spegnimento, mentre rimane pulita la parte sinistra (forse occupata dalla sola presenza dello slot SIM).

Ansioni di mettere le mani sul nuovo phablet della casa cinese?

Via GSMArena

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più