ingress pokemon go
Leaks

Samsung investe 40 milioni di dollari in Niantic

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Ormai non è un segreto che il mercato del gaming mobile sia un’area di particolare interesse per il colosso sudcoreano dell’elettronica di consumo. Quest’anno, Samsung ha infatti stretto un accordo con Epic Games per il rilascio in esclusiva temporanea di Fortnite per gli smartphone Android, che ha visto come protagonista per un intero periodo di beta testing l’ultimo top di gamma Samsung, il Galaxy Note9.

La casa sudcoreana però sembrerebbe essere intenzionata ad espandere ulteriormente il suo “dominio” in questo territorio. Samsung infatti, secondo alcune fonti interne all’azienda, sembra essere intenzionata ad investire circa 40 milioni di dollari nella famosissima azienda di AR Game Development Niantic, famosa per la creazione di giochi Ingress e Pokémon Go.

SAMSUNG: ACCORDO DA $40 MILIONI CON NIANTIC PER LO SVILUPPO DI GIOCHI AR IN ESCLUSIVA

note 9

L’azienda potrebbe quindi commissionare a Niantic la creazione di diversi giochi AR che diventeranno esclusive per gli smartphone Samsung Galaxy, e che non potranno essere installati su altri dispositivi Android se non dopo qualche tempo oppure utilizzando delle versioni modificate dei giochi stessi.

Le prime ipotesi parlano di una versione modificata ed ottimizzata di Harry Potter: Wizards Unite, il nuovo gioco di Niantic, dedicata a Samsung Galaxy Note9, che potrebbe includere alcune ottimizzazioni dedicate all’uso estensivo in-game della S-Pen, la penna intelligente di Note9.

Niantic, in passato, aveva già ricevuto e rifiutato delle offerte da parte di Samsung per la realizzazione di giochi con feature esclusive. Offerta che è stata poi accettata in seguito ad un accordo stabilito che prevede il versamento di 40 milioni di dollari sotto forma di investimento tecnologico alla stessa Niantic. La partnership potrebbe essere annunciata prima della fine dell’anno 2018, e se così fosse ci si può aspettare un primo risultato di questa collaborazione nel mese di febbraio, durante l’evento di lancio di Galaxy S10, il nuovo top di gamma della casa sudcoreana.

È interessante vedere come Samsung sia intenzionata ad entrare prepotentemente in ogni settore della tecnologia, cercando di stabilire accordi e partnership con le aziende più importanti operanti in tali settori.

Via: Phonearena

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più