Questo smartphone potrebbe essere il primo Android Go di Meizu
Android Leaks

Questo smartphone potrebbe essere il primo Android Go di Meizu

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Una delle novità introdotte da Google nel primo trimestre di questo anno è stato sicuramente il lancio del progetto Android Go. Per chi non lo sapesse Android Go non è altro che una versione ottimizzata dell’OS di casa Google per i dispositivi di fascia bassa, in particolare per quelli dotati di un solo GB di RAM e poca memoria interna a disposizione. Ciò ha permesso lo sviluppo, da parte di Google, di applicazione basilari (come Gmail, Maps ecc) studiate appositamente per questi device, in modo da non incidere sull’esperienza utente.

Questo smartphone potrebbe essere il primo Android Go di Meizu
Ecco parte della certificazione FCC trapelata in rete

Questo progetto ha lo scopo di rendere fruibile l’ultima versione di Android su dispositivi entry level studiati per i mercati emergenti (come ad esempio l’India). Tra i nomi noti del panorama smartphone che hanno abbracciato il progetto citiamo Nokia (con il suo Nokia 1 presentato al MWC di Barcellona) e TLC che tramite la sua sussidiaria Alcatel ha lanciato Alcatel 1X. Sono sempre di più i produttori che decidono di lanciare un proprio device targato Android Go, è tra questi Meizu potrebbe essere uno di loro.

Questo smartphone potrebbe essere il primo Android Go di Meizu
Indicata le predisposizione delle antenne e del modulo GPS dello smartphone

Nella giornata di ieri è stato certificato dall’ente FCC un dispositivo, dal nome in codice 2ANQ6-M810L, dotato di un design molto semplice ed una singola camera posteriore (con relativo flash LED), e jack per le cuffie da 3.5mm. I tasti power ed i bilanciari del volume sono posti nella parte destra, mentre nella parte sinistra troviamo il carrellino SIM. Parte inferiore caratterizzata dallo speaker e dalla porta USB (la quale potrebbe essere micro anziché type C). Lo smartphone in questione potrebbe trattarsi del Meizu mBlue A6, la cui presentazione è prevista a breve insieme ad una sua rispettiva variante studiata per il mercato cinese.

Leggi ancheMeizu realizzerà smartphone Android GO

Che il progetto Android Go possa risolvere nel breve periodo il problema della frammentazione che affligge da sempre il robottino verde? Forse sarebbe meglio che i produttori si impegnassero a rilasciare e supportare nel lungo termine i propri dispositivi, piuttosto che lanciarne di nuovi e abbandonarli dopo un anno data loro scarna scheda tecnica e scarso interesse da parte dell’utenza.

Via Gizmochina

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più