IFA 2018 | I 4 nuovi colori di Huawei P20 Pro
Android Leaks

Mate 20 Pro si mostra in nuove immagini dal vivo

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Il 16 ottobre Huawei toglierà ufficialmente il sipario sulla tanto attesa serie Mate 20, di cui abbiamo già ricevuto un assaggio durante IFA di Berlino con la presentazione del Mate 20 Lite. Dopo alcuni giorni di assoluto silenzio si torna a parlare di Mate 20 Pro grazie a delle nuove ed interessanti immagini dal vivo che sono trapelate in rete nella giornata di oggi.

Il nuovo flagaship della casa cinese, immortalato nelle mani di un passeggero della metro, conferma il design emerso nelle scorse indiscrezioni con un setup della fotocamera posteriore davvero molto particolare. A differenza delle soluzioni proposte dalla concorrenza, Huawei ha deciso di predisporre i tre sensori posteriori (ed annesso flash LED), all’interno di una porzione rettangolare donando allo smartphone un look davvero particolare.

Le immagini confermano inoltre la presenza del sensore per lo sblocco mediante impronte digitali, andando quindi ad escludere l’utilizzo di un sensore per lo sblocco posto sotto lo schermo, soluzione che era stato ipotizzata durante i primi rumors trapelati in rete. Nella cornice superiore è inoltre ben visibile il jack per le cuffie da 3,5 mm di cui Huawei sembra aver deciso di non rimuovere, esattamente come Samsung con il suo Note 9.

Il pannello del Mate 20......e quello di Mate 20 Pro

Insieme a tali immagini ne sono apparse altre relative agli schermi dei due smartphone. La prima mostra il pannello che adotterà la variante standard, con una soluzione molto simile a quella scelta da Oppo con il suo R17, proponendo quindi un notch dalle dimensioni molte ridotte. Soluzione completamente differente per la variante Pro che Huawei proporrà con un notch in stile iPhone X.

Probabilmente la casa cinese grazie alle potenzialità lato intelligenza artificiale del nuovo Kirin 980, vorrà dotare la variante premium di uno sblocco tramite riconoscimento facciale ben sviluppato, il tutto accompagnato con una serie di sensori di prossimità ed infrarossi disposti all’interno del notch. Come visibile dalle immagini, la variante Pro sarà dotata di una leggera curvatura del pannello, un’altra caratteristica che differisce la versione Pro da quella standard.

Una soluzione che vi convince oppure si poteva fare di meglio?

Via GSMArena

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più