Lenovo svelta un nuovo concept phone con fotocamera a scomparsa
Android Leaks Novità

Lenovo svela un nuovo concept phone con fotocamera a scomarsa

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Lenovo gioca spesso le carte migliori nel tentativo di pubblicizzare i suoi smartphone e, recentemente, ne abbiamo avuto conferma con l’ultimo arrivato Z5. Le immagini trapelate suggerivano un design borderless, innovativo e di rottura rispetto alla maggioranza dei competitor diretti ma, durante la presentazione, si vide un dispositivo con l’odiata notch e senza alcuna originalità estetica. Si tratta di una “critica” relativa al solo lato cosmetico che, anzi, non vuole sminuire in nessun modo la bontà del prodotto citato.
Nella giornata odierna il vicepresidente di Lenovo Chang Cheng è tornato a fare sognare gli utenti più appassionati, mostrando un video raffigurante un concept-phone con fotocamera a scomparsa.

UNA SOLUZIONE ISPIRATA DAI COMPETITOR MA SEMPRE DI GRANDE EFFETTO

La soluzione dello slider a scomparsa non deve sorprendere in senso assoluto, ipotesi rafforzata dalla presenza di altri smartphone concorrenti quali Oppo Find X o il più recente Honor Magic 2. Questa strategia permette di eliminare definitivamente la tanto discussa notch e di rendere il dispositivo più minimale esteticamente. Ovviamente, per quanto apprezzabile, i limiti legati ad un meccanismo simile sono evidenti: oltre a tempi di apertura variabili da dispositivo a dispositivo persiste l’ulteriore problematica relativa all’usura dopo lungo utilizzo.
Il breve video suggerisce anche la presenza di un sensore di impronte digitali integrato sotto il display, richiamato dalla tipica icona nella schermata di blocco.

 

La tempistica di uscita di questo video, tuttavia, sembra suggerire una certa tendenza dell’azienda nel cercare di seguire le tendenze del momento. Primo su tutti, dopo la presentazione dello Smartisan Nut R1 che, ricordiamo, era caratterizzato da una variante con 1 TB di memoria interna, Lenovo promise la presenza sul suo Z5 di una variante da ben 4 TB di spazio. Promessa, ovviamente, che non fu mai mantenuta ma che attirò l’attenzione di molti curiosi ed appassionati.

Non si hanno ulteriori informazioni riguardo a questo dispositivo che, ricordiamo, è stato “presentato” soltanto in veste di concept. I prossimi giorni potrebbero essere utili a rivelare maggiori dettagli, forse proprio dallo stesso VP Chang Cheng. OPPO ha colpito nel segno tanto quanto la mela morsicata e, almeno nell’immediato futuro, gli smartphone saranno divisi tra la fazione dei notch e quella degli slider a scomparsa.

Via Gizmochina

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

2 commenti

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più