Honor 8
Android Firmware e OS Leaks

Honor 8, test in Cina con Android 8.0

STIMA TEMPO DI LETTURA: 3 min

Una notizia che farà felici in molti. Dopo le tante critiche ricevute da Honor negli scorsi mesi dai possessori di Honor 8, per i continui tentennamenti del brand cinese, tra smentite e non, finalmente possiamo confermare, ufficiosamente, che Android 8.0 Oreo arriverà anche su Honor 8.

Honor 8
Frontale di Honor 8 | Evosmart.it

Le critiche erano partite soprattutto dopo l’aggiornamento ad Android 7.0 Nougat, con il nuovo Firmware che diminuiva drasticamente l’autonomia, anche dopo aver fatto un’installazione pulita. La paura della Community dei possessori di Honor 8 era quella di non ricevere più Major Update dopo quello, sfortunato, dell’anno scorso.

Proprio in queste ultime ore, sono stati postati sul Web due screen che mostrano come, effettivamente, il nuovo Firmware sia in test su Honor 8, in Cina. Non solo Android 8.0, ma anche la EMUI 8.0. Ciò vuol dire che i possessori di Honor 8 potranno usufruire delle nuove funzioni della nuova EMUI, tra cui il Navigation Dock, le impostazioni e alcune app di sistema migliorate dal punto di vista grafico, e così via. Non dovrebbero mancare il Picture in Picture e le altre funzioni aggiunte di base con la nuova versione di Android.

HONOR 8 SI METTERÀ QUINDI AL PASSO DEGLI ALTRI HONOR USCITI RECENTEMENTE

Prop di Honor 8 con Android 8 | Evosmart.itProp di Honor 8 con Android 8 | Evosmart.it

Come è possibile notare anche in uno degli screen, la riga sottolineata conferma che ci sarà anche il supporto a Project Treble.
Ricordiamo che Project Treble è uno dei modi, adoperati da Google, per cercare di risolvere uno dei principali problemi di Android, la frammentazione. Il suo scopo è quello di dividere il codice di Android nativo di Google, dai driver proprietari dei vari produttori. All’atto pratico, chi deve portare la nuova versione di Android sullo Smartphone in questione, non deve mettere mano anche sul Codice di Android o, almeno, non necessariamente. Tutto ciò dovrebbe dare un boost non da poco sia ai produttori, che ai modder sparsi in tutto il mondo. Ovviamente le potenzialità di Project Treble non sono state ancora espresse appieno, bisognerà aspettare qualche mese, quando arriverà Android P.
Per ora, abbiamo visto come su molti Honor ci sia un discreto numero di ROM moddate basate su Treble. Nate da un singolo dispositivo, in questo caso da Honor View 10, e compatibili quasi interamente anche con Honor 9, Mate 10 Pro ed altri. Ciò apre sicuramente uno spiraglio sul Modding, che ormai non è più ai fasti di un tempo, anche dovuto al fatto che l’utenza non sente la necessità di moddare un dispositivo, se non per provare “Android Puro” o per abilitare i permessi di Root e tutto ciò che ne consegue.

La domanda è leggittima: il nuovo aggiornamento che riceverà Honor 8 darà una seconda vita al dispositivo? Le nuove ottimizzazioni di Android 8.0 riusciranno a mettere una pezza all’autonomia? Risposte che sapremo dare solo nelle prossime settimane, quando l’update sarà effettivamente rilasciato ufficialmente.

 

Fonte: XDA-Developers

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più