Android Curiosità Leaks Novità

Google Pixel 3 XL “Polifemo”

STIMA TEMPO DI LETTURA: 3 min

I produttori di cover per smartphone sono la prima fonte di notizie ed anteprime sui presunti nuovi modelli di prossima uscita. Questo perché le aziende del settore, per far si che la produzione di cover e schermi protettivi sia già pronta al lancio di un nuovo terminale, forniscono loro in anteprima un modello (mock up) del terminale non funzionante ma valido tuttavia ai fini dimensionali.

Ogni tanto però le immagini delle cover, vengono rivelate in anteprima, mostrando quindi le fattezze generali del device in produzione.

Il fatto: Il Pixel 3 XL, il prossimo terminale di Google, è ultimamente al centro di leak ed indiscrezioni, sia sulla sua estetica che sulle specifiche tecniche. Ne ha parlato Alberto Signorini in questo articolo, che mostra piuttosto chiaramente quello che dovrebbe essere il nuovo smartphone attraverso due immagine trapelate.

Oggi invece vi mostriamo l’immagine della cover di protezione di uno dei produttori (non specificato nel leak), che conferma quello che era già stato palesato nell’unità trapelata e cioè la presenza di 1 sola fotocamera posteriore.

Pixel 3 XL cover leaked

Mentre la tendenza attuale, “impone” ai produttori di inserire la doppia fotocamera posteriore, sia per l’effetto di profondità di campo e/o per una lente grandangolare, Google sceglie di perseverare sulla strada della singola ottica.
Questo è abbastanza comprensibile, dato che nel Pixel 2 e 2 XL il software che gestisce gli algoritmi si è dimostrato talmente valido, da soppiantare egregiamente la seconda lente preposta all’effetto profondità nei ritratti.

La bontà di questo “pezzo di software” è stata tale che l’applicazione fotocamera è stata utilizzata anche su altri terminali non Google, con risultati eccellenti, ne parla Simone Rolando nella sua guida di come installare la Google Camera su terminali Xiaomi.

Tralasciando il reparto fotocamera, le immagine della cover, non dicono molto altro, se non la conferma del sensore d’impronte digitali, posto sulla parte posteriore, come i modelli precedenti, la porta USB Type-C, probabilmente un flash led dual tone.

Immagine scattata da Pixel 2 xl con effetto bokeh e senza

Come da precedenti immagini leaked, Google almeno ha ceduto alla recente tendenza di assottigliare i bordi attorno allo schermo fino ad inglobare la fotocamera frontale, la sensoristica e la capsula auricolare. Da notare la presenza della doppia fotocamera per gli autoscatti.

Insomma, un device che si presenta a mio avviso come un ibrido, una scelta stilistica e funzionale che cerca di avere una costruzione coerente, probabilmente anche per ottimizzare il processo produttivo, mantenere dei costi di produzione decenti e massimizzare l’introito. Unica novità introdotta, la back cover completamente in vetro, ed ecco che sembra anche giustificata l’adozione di una cover con bump angolare così marcati.

Il lancio dei nuovi prodotti Google, Pixel 3 e Pixel 3 XL dovrebbe avvenire a fine ottobre, al momento nulla di ufficiale da parte di Mountain View, ma visti il numero di materiale trapelato, sembra ormai ufficiale il design dei suddetti terminali.

Immagine effetto Bokeh cortesia Google Blog AI

Fonte: Ice Universe via Phone Arena

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più