Galaxy S9+ Vs P20 Pro
Android Leaks

Galaxy S10: addio allo scanner dell’iride, spazio al sensore di impronte sotto il display e allo sblocco facciale

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Dopo il Note 9 atteso per la fine di agosto, in casa Samsung cominciano già a trapelare le prime indiscrezioni sul Galaxy S10 che si appresta ad essere un vero e proprio punto di svolta per il colosso sudcoreano. L’attuale generazione ha completato il percorso intrapreso con Galaxy S6, attraverso un perfezionamento della curvatura Edge ormai diventata un icona nel panorama mobile. Oltre a questo dobbiamo sottolineare un maggiore spessore dato al comparto fotografico che con Galaxy S9 ha raggiunto il suo apice, grazie all’introduzione del primo sensore fotografico per smartphone dotato di doppia apertura focale.

La prossima generazione di Sammy potrebbe portare dei cambiamenti ben più radicali del previsto, a cominciare dall’abbandono dello scanner dell’iride. Tale metodo di sblocco ha presentato fin da subito seri problemi dal punto di vista della privacy. Per bypassarlo basta semplicemente stampare una parte del volto che ritrae l’occhio e posizionavi al di sopra di essa una lente a contatto.

Lo scanner dell’iridie, secondo la fonte che arriva direttamente dalla Corea, verrebbe sostituito da altre tecnologie che negli mesi stanno prendendo sempre più piede nel panorama smartphone, a cominciare dall’introduzione di un sensore di sblocco sotto il display. Vivo ha fatto passi da gigante da X21 UD al NEX in termini di efficacia e precisone, per non parlare del suo possibile arrivo anche su Meizu 16 Plus, addirittura grazie ad un apposito sensore sviluppato direttamente dalla casa cinese.

Leggi ancheIl CEO Jack Wong lascia trapelare alcune indiscrezioni su Meizu 16

In tutti questo non poteva certo mancare anche l’introduzione dello sblocco tramite riconoscimento facciale. Samsung vuole prendere le contromisure dopo la presentazione di smartphone come Oppo Find X che hanno saputo stupire la stampa specializzata per la sua ingegnerizzazione nel ridurre le cornici del dispositivo, ma sopratutto per la velocità dello sblocco tramite riconoscimento del volto. Una rivoluzione che si appresta ad essere sicuramente molto ambiziosa, ma sarà sufficiente? Oppure la vera svolta sarà rappresentata dallo smartphone pieghevole Samsung X?

Via GSMArena Fonte

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più