Android Leaks

Ecco a voi Pocophone F1 insieme al suo box di vendita

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Dopo che le sue specifiche tecniche sono state svelate, grazie ad un teaser pubblicato su un sito di e-commerce bielorusso, ecco che il top di gamma low cost di casa Xiaomi, si mostra nelle prime immagini leaked insieme al suo box di vendita.

Leggi ancheXiaomi Pocophone F1 non ha più segreti: ecco le specifiche tecniche dettagliate

A livello estetico ci troviamo di fronte ad un dispositivo tutt’altro che originale, con una parte frontale in stile Mi 8, occupata nella parte superiore da un notch davvero generoso in termini di dimensioni al cui sui interno troviamo la capsula auricolare, la fotocamera frontale ed il flash LED. Se possiamo dire che la parte frontale risulti a passo con i tempi, visto comunque l’ottimo lavoro di ottimizzazione delle cornici, non possiamo dire lo stesso per la parte posteriore.

Essa risulta poco accattivante, con una predisposizione in verticale del doppio sensore posteriore da 12 + 5 megapixels, molto simile a quanto visto sul Nubia N1 Lite o su Mate 9 (dispositivi di certo non recentissimi). Completano il tutto una parte destra dove risiede il tasto di accensione e spegnimento, oltre al bilanciare del volume. Una piacevole sorpresa è data dalla presenza, nella parte superiore, del jack per le cuffie da 3,5 mm, mentre nella parte bassa trova spazio la porta USB C, insieme all’altoparlante di sistema oltre al secondo microfono per la riduzione dei fruscii e dei rumori ambientali.

Passando al box di vendita, esso mette in evidenza le caratteristiche principali dello smartphone a cominciare dal processore Qualcomm Snapdragon 845, un sistema di raffredamento a liquido sviluppato direttamente dall’azienda (forte dell’esperienza maturata con il Black Shark), il comparto fotografico composto da un doppio sensore posteriore più uno frontale da ben 20 megapixels, ed una batteria da ben 4.000 mAh con supporto alla ricarica rapida Quick Charge 3.0.

A questo punto la domanda sorge spontanea. Visti i compromessi a cui la casa cinese è dovuta scendere, non sarebbe stato saggio sforzarsi per proporre qualcosa di nuovo sul mercato, invece di rilasciare un dispositivo che (almeno sulla carta), trova nello Snapdragon 845, il suo vero e unico punto di forza?

Via Gizmochina

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

2 commenti

Avatar
Ga_tech 7 Agosto 2018 at 17:30

Vi prego portatelo all’anagrafe e cambiategli il nome ahahaha XD cmq troppo anonimo, non mi dice nulla nel vederlo.. Secondo me stanno andando a infilarsi in un vicolo cieco. Stiamo a vedere…

Rispondi
Avatar
Guerz86 7 Agosto 2018 at 18:29

ahahhahahahahhah pocophone lol

Rispondi

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più