Android Leaks

Da Weibo arrivano le prime indiscrezioni sul Redmi Note 6 Pro

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Redmi Note 5 Pro (arrivato nel nostro mercato sotto il nome di Redmi 5 Plus), é stato uno degli smartphone più venduti in questi ultimi mesi facendo si che l’hype della community nei confronti di un suo diretto successore sia salito sempre di più. Direttamente da Weibo sono incomuncite a trapelare in rete le prime indiscrezioni sul Redmi Note 6 Pro, lasciando trapelare delle specifiche tecniche piuttosto interessanti.

Secondo il thread lo smartphone sarà mosso da un processore Qualcomm Snapdragon 660 con tagli di memoria rispettivamente da 3/4 GB di memoria interna e 32/64 GB di memoria interna. A livello di processore sarebbe stato meglio se Xiaomi avesse fatto il passo avanti nell’adottare il nuovo Qualcom Snapdragon 710, la nuova soluzione di fascia medio-alta del chipmaker statunitense che al momento ha deciso di adottare soltato su Xiaomi Mi 8 SE, probabilmente uno de dispositivi più bilanciati presentati dalla casa cinese nel corso di questo 2018 (peccato che da noi non sia ufficialmente arrivato nel nostro mercato).

Probabilmente Qualcomm non può ancora soddisfare determinati volumi di vendita relegando lo Snapdragon 710 a pochi device presenti in commercio. Considerando il potenziale di tale SoC poteva essere una mossa davvero intelligente proporre tale processore su un dispsoitivo di fascia media. Redmi Note 6 Pro sarà inizialmente lanciato sul mercato indiano per poi arrivare anche sul nostro sotto il nome di Redmi Note 6 Plus. Considerando che Xiaomi sta presentanto in India la famiglia Redmi 6, il lancio di Note 6 Pro dovrebbe essere molto vicino andando quindi ad aggredire la fascia media del mercato.

Sembra proprio che Xiaomi ci abbia preso gusto a riproporre hadware che oramai ha qualche anno sulle spalle. Basti pensare al Redmi S2, uno smartphone mosso da un processore Qualcomm Snapdragon 625 (lanciato sul mercato nel lontano febbraio 2016), e che non ha certo stupito i sottoscritti visto il design piuttosto anonimo ormai identico su tutti i dispositivi Xiaomi di fascia medio-bassa.

Via GSMArena

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più