Android Curiosità Leaks

Curiosi di scoprire Mate 30 Pro? Eccolo in un video a 360 gradi

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Nel corso di queste settimane verranno presentati diversi smartphone, oltre ai device di casa Apple daremo il benvenuto al nuovissimo Vivo Nex 3, ma non solo! Uno dei protagonisti di questi giorni è il terminale in uscita di Huawei, ovvero Mate 30 Pro. Come ben saprete, la nuova gamma Mate 30 di Huawei verrà ufficializzata il 19 di Settembre, solo qualche giorno dopo Vivo Nex 3. Entrambi i dispositivi hanno una caratteristica in comune, stiamo parlando del Waterfall display, chicca assoluta di Vivo Nex 3. Per quanto siano già emersi diversi render e video unboxing di quest’ultimo, oggi tocca a Mate 30 Pro.

Leggi anche: Huawei Mate 30 Pro si mostra nei primi render ufficiali

HUAWEI MATE 30 PRO SI MOSTRA IN UN VIDEO A 360 GRADI

Lo smartphone si mostra nei primi render ufficiosi seguiti da un video a 360°. Nelle immagini viene confermato il dispaly Quad HD+ da 6,6 pollici con un notch piuttosto importante che andrà ad integrare il Face Unlock. Questa volta, Sia Huawei che Google hanno deciso di intraprendere la strada dello sblocco con il volto in 3D, tecnologia estremamente più sicura, ma che non implica l’eliminazione della così detta ” tacca”. Nel caso di Huawei però, rimane la possibilità di sbloccare lo smartphone con l’impronta risposta sotto il display.

Ciò di più accattivante è sicuramente il display Waterfall, ma ancora di più l’assenza dei tasti del volume. Questa volta Huawei proporrà all’utenza qualcosa di diverso e ” futuristico”, tuttavia il l tasto di accensione rimarrà, mentre i tocchi dedicati al volume saranno esclusivamente touch, tutto ciò grazie alla curvatura del display molto più pronunciata ai lati.

Huawei Mate 30 Pro nei render ufficiali!Huawei Mate 30 e Mate 30 Pro potrebbero debuttare senza i servizi Google | Evosmart.it

Leggi anche: Vivo Nex 3 5G: data di lancio annunciata

E’ ormai certo che il retro dello smartphone sarà caratterizzato da un comparto fotografico circolare, quest’ultimo comprenderà ben quattro sensori. Ci troveremo dunque di fronte ad un quad camera di tutto rispetto.

Leggi anche: Huawei ufficializza la data di lancio della sua nuova gamma Mate 30

Vengono praticamente confermati tutti i rumor degli ultimi mesi, a partire dall’oblò circolare che include le 4 fotocamere posteriori. Il flash invece è stato posto al di fuori della fotocamera e presenta una forma allungata. Si tratta in effetti di una configurazione insolita per uno smartphone. Le prime ipotesi fanno pensare a un possibile flash Xenon, una soluzione già usata da Nokia sul suo Lumia 1020. Quello posizionato appena al di sotto del flash sembrerebbe invece un tipico LED flash da smartphone, ma potrebbe essere (come succede già da anni sui flagship Sony) un sensore RGBC-IR pensato ottenere un miglior bilanciamento del bianco.

Via: gizchina 

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più