Android Leaks

Arriva la certificazione TENAA del Motorola Power One

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Presentato nel corso del Google I/O 2016, il progetto Android One sta cominciando a riscuotere molto interesse nei confronti dei vari produttori di smartphone. Basti pensare al successo ottenuto dal Mi A1 di Xiaomi, uno dei dispositivi che ha segnato in positivo la seconda metà del 2017, divenendone uno dei best buy assoluti in termini di rapporto qualità prezzo. Anche Nokia non è certo passata inosservata, sopratutto nel corso dell’ultimo MWC di Barcellona, dove ha presentato il Nokia 7 Plus ed il Nokia 8 Sirocco.

Leggi ancheEssential rilascia l’ultima preview di Android P in tempi record!

Come suggerito dalle ultime indiscrezioni trapelate nelle scorse settimane, sembra che anche Motorola voglia dire la sua, proponendo un dispositivo di fascia entry level targato Android One che, nel corso della giornata di ieri, ha ricevuto la certificazione del TENAA.

Lo smartphone (codice XT1942-1) si presente come un dispositivo di fascia bassa a cominciare dal processore destinato a muovere il tutto, ovvero il Qualcomm Snapdragon 450. Per quanto riguarda il display (che occupa gran parte della superficie frontale), si tratta di un’unita da 6.18″ in risoluzione Full HD+ (2.246 x 1080 pixels).

Completano il tutto 3/4/6 GB di memoria RAM e 32/64 GB di memoria interna espandibile tramite microSD. Passando al comparto fotografico troviamo un doppio sensore posteriore ed uno singolo frontale, quest’ultimo da 8 megapixels. Le dimensioni complessive dello smartphone sono di 155.8×75.9×9.98 mm per un peso complessivo di 170 grammi dove al suo interno troviamo una batteria da ben 4.850 mAh.

Ricordiamo che non si tratta del primo smartphone Android One della casa alata. In esclusiva per il mercato USA è stata lanciata una variante del Moto X4 mossa dal progetto Android One, che purtroppo non ha riscosso un notevole successo. Chissà se questo Motorola Power One potrà convincere l’utenza, considerando la concorrenza oramai sempre più agguerita, come dimostra il recente lancio del Mi A2 e del Mi A2 Lite di casa Xiaomi.

Via XDA Developers

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più