Apple watch, novità per gli sviluppatori
Apple Leaks

Apple watch, novità per gli sviluppatori

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Con lo SmartWatch marchiato Apple come ben sappiamo, abbiamo la possiblità di cambiare il design del quadrante regolandone i colori e l’orario.

Per passare da un quadrante all’altro basta sfiorare il display da sinistra verso destra oppure da un bordo all’altro, con un semplice swipe.

Tra questi vi sono solo quelli di Pixar e Disney, Apple probabilmente non ha mai aperto a terze parti per avere il controllo del marchio.

Dopo tante richieste da parte degli sviluppatori sembra che Apple abbia deciso, finalmente, di dare la possibilità a questi ultimi di realizzare quadranti personalizzati.

Attualmente questa funzionalità non è disponibile, in quanto ogni quadrante viene realizzato e condiviso da Apple stessa.

Fin dal debutto di Apple Watch gli utenti avrebbero voluto fin da subito la possibilità di personalizzare il proprio quadrante, ma come sappiamo Apple preferisce sempre fare a modo suo dandosi delle regole, chissà che questa volta non decida di ascoltare le richieste della propria utenza?

Sembra proprio che Apple sia ormai pronta a dare questa possibilità, all’utenza e agli sviluppatori, grazie a degli indizi presenti nel codice di WatchOS 4.3.1

Apple lascia intendere il supporto di terze parti alle così dette ” Watch face”

 

Il codice in questione è caratterizzato da un solo messaggio:

” This is where the 3rd party face config bundle generation would happen.

watch faces
Indizi nel codice di WatchOS suggeriscono il supporto alle Watch Faces di terze parti | Evosmart.it

 

A giugno durante la Worldwide Developers Conference verrà presentata ufficialmente la prossima versione di watchOS , che si chiamerà nello specifico watchOS5 (Il prossimo sistema operativo dell’orologio intelligente di casa Apple)

Non è sicuro però che Apple sia così decisa a voler rilasciare questa funzione agli sviluppatori già quest’anno, potrebbe decidere di abbandonare l’idea se le cose non vanno come previsto.

Questa possibilità probabilmente sarà disponibile solo per gli ultimi modelli, l’unica certezza che abbiamo è che Apple ci sta lavorando, e questo non è poco conoscendoli!

Non ci resta che aspettare sperando che presto anche gli sviluppatori avranno la possibilità di creare i propri quadranti, un po di aria fresca non guasta mai.

 

fonte: gsmarena

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più