Guide e Tutorials

Guida alla Serie A 2018/2019 | Come vedere tutte le partite

STIMA TEMPO DI LETTURA: 5 min

L’assegnazione dei diritti TV per la trasmissione della Serie A 2018/2019 ha trasformato il nostro campionato in un vero e proprio spezzatino. Infatti per la prima volta non sarà sufficiente un solo abbonamento per riuscire a vedere tutte le partite della propria squadra del cuore.

Quest’anno infatti i diritti televisivi per seguire il campionato di Serie A se li sono aggiudicati Sky e Perform che trasmetterà le partite tramite la nuova piattaforma DAZN.

Questa guida vuole aiutarvi per riuscire a vedere tutte le partite della vostra squadra di calcio preferita.

Leggi anche DAZN è realtà! Tutto quello che c’è da sapere

Le nuove fasce orarie

Cominciamo innanzitutto dalle nuove fasce orarie nelle quali verranno giocate le partite. Rispetto alla passata stagione, le 10 partite di ogni turno di campionato saranno divise in 8 fasce orarie invece che 5.

Di seguito vi elenchiamo tutte le fasce orarie ed i relativi diritti di visione:

  • Sabato ore 15,00 – 1 Partita – Esclusiva Sky
  • Sabato ore 18,00 – 1 Partita – Esclusiva Sky
  • Sabato ore 20,30 – 1 Partita – Esclusiva DAZN
  • Domenica ore 12,30 – 1 Partita – Esclusiva DAZN
  • Domenica ore 15,00 – 3 Partite1 Partita in esclusiva su DAZN, 2 in esclusiva su Sky che avrà diritto di precedenza sulla scelta delle partite trasmesse
  • Domenica ore 18,00 – 1 Partita – Esclusiva Sky
  • Domenica ore 20,30 – 1 Partita – Esclusiva Sky
  • Lunedì ore 20,30 – 1 Partita – Esclusiva Sky

Questo varrà per le “giornate tipo” che si svilupperanno tra il sabato ed il lunedi, invece per i turni infrasettimanali il “chi trasmetterà cosa” verrà deciso di volta in volta mantenendo comunque la proporzione che sulle 10 partite di ogni turno, 3 saranno trasmesse in esclusiva da DAZN e 7 saranno trasmesse in esclusiva da Sky.

Tra le eccezioni ci sono anche i turni del lunedì sera: nel caso in cui il turno cada in una settimana dove c’è il turno infrasettimanale o una gara della nazionale, lo slot del lunedì sera verrà spostato al venerdì sera alle 20.30.

I Big Match

Inoltre Sky e DAZN hanno già deciso a tavolino la suddivisione dei 24 Big Match del campionato di Serie A 2018/2019, dove Sky se n’è aggiudicata 18 e DAZN 6. Ecco come.

Sky – che trasmetterà Juventus-Lazio della seconda giornata e Milan-Roma della terza – ha scelto queste 16 partite, dalla terza giornata in poi:

Juventus-Napoli (7ª giornata), Roma-Lazio (7ª), Inter-Milan (9ª), Napoli-Roma (10ª), Milan-Juventus (12ª), Roma-Inter (14ª), Juventus-Inter (15ª), Inter-Napoli (18ª), Roma-Milan (22ª), Napoli-Juventus (26ª), Milan-Inter (28ª), Roma-Napoli (29ª), Juventus-Milan (31ª), Inter-Roma (33ª), Roma-Juventus (36ª), Napoli-Inter (37ª).

Dazn – che trasmetterà Lazio-Napoli nella prima giornata e Napoli-Milan nella seconda – ha scelto queste quattro partite:

Torino-Juventus (16ª giornata), Juventus-Roma (17ª), Milan-Napoli (21ª) e Inter-Juventus (34ª)

Diritti TV | Evosmart.it
Diritti TV | Evosmart.it

Quanto si spende per vedere tutta la Serie A?

E’ piuttosto evidente che quest’anno non basterà un solo abbonamento per vedere tutte le partite che ci interessano. Ma a che prezzo?

Visto che la maggioranza delle partite verranno trasmesse da Sky, è necessario partire abbonandosi alla piattaforma di Murdock, e l’attuale promozione offre il pacchetto satellitare comprendente Sky TV + HD + Sky Famiglia + Sport + Calcio a 45,10 euro al mese per un anno (poi 63,80) per vedere, oltre alla Serie A, anche la Champions League, l’Europa League e grandi eventi di sport. Più economico, ma anche più ristretto a livello di contenuti, il pacchetto Sky per il digitale terrestre, visibile a 34,90 euro al mese per i primi 6 mesi (poi 44,90).

Inotre, per poter vedere le altre 3 partite di Serie A insieme a tutta la Serie B, dovremo necessariamente unire un abbonamento a DAZN. Per i clienti Sky sono previsti dei ticket scontati del 20% per accedere all’offerta DAZN, infatti l’abbonamento mensile passerà da 9,99 euro a 7,99 euro e sarà anche previsto un pass stagionale con una durata di 9 mesi al prezzo di 59,99 euro.

E se sono abbonato a Mediaset Premium?

Chi effettivamente è uscito sconfitto dall’aggiudicazione dei diritti tv relativi al campionato di Serie A è Mediaset Premium, che si è vista “sottrarre” non solo l’intera Serie A ma anche tutte le partite europee della Champion’s League ed Europa League. Piccola consolazione per la casa del Biscione, quella di aver stipulato un accordo con Perform per la ritrasmissione delle 3 partite in esclusiva su DAZN e di tutta la serie B. Il cliente Mediaset Premium all’interno del suo abbonamento, senza ulteriori aggravi di prezzo, avrà la possibilità di vedere il pacchetto DAZN con una piccola limitazione, i contenuti saranno fruibili solo in streaming e non sul digitale terrestre.

Speriamo di avervi aiutato a capire meglio come sarà strutturato il palinsesto del prossimo campionato di Serie A che ormai è alle porte, anche se siamo consapevoli che questa frammentazione porterà a grosse polemiche tra gli appassionati costretti a sostenere costi sempre più alti per seguire al meglio il massimo campionato calcistico italiano.

 

 

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più