Focus Guide e Tutorials Leaks e Curiosità Novità

Green pass: come ottenerlo e dove stamparlo

Green pass

In questi giorni non si fa altro che parlare del Green Pass, spesso generando anche confusione. Inizialmente è nato per viaggiare e spostarsi con maggiore libertà sia in Italia che all’estero ma, dal 6 agosto, servirà anche per andare in piscina, nei ristoranti e bar al chiuso e per partecipare a molte altre attività.

Sorgono spontanee diverse domande come: a cosa serve? Come lo si ottiene? Dove lo si trova una volta ottenuto? E soprattutto dove si stampa?

Cerchiamo di fare chiarezza affrontando il tutto punto per punto inn questo articolo e nel video riassuntivo.

Leggi anche:

Come ottenerlo

Green Pass 
Green Pass

Per ottenere il famigerato Green pass ci sono 3 strade percorribili. Due che garantiscono il passaporto verde a lunga durata e una che garantisce un pass temporaneo. Vediamole una per una.

1 – Vaccinarsi

Il metodo numero uno per ottenere il Green pass è il vaccino. Indifferentemente da quale sia, mono dose o doppia dose. Per quanto riguarda il vaccino mono dose Johnson & Johnson, una volta effettuato il ciclo vaccinale si dovranno attendere 15 giorni dopo i quali si otterrà il Green pass. Valevole 9 mesi dalla somministrazione del vaccino.

Per quanto riguarda invece i vaccini a doppia dose, il pass saranno 2. Il primo, temporaneo, si otterrà dopo 15 giorni circa dalla prima dose. Avrà validità fino alla data della seconda dose. Una volta completato il ciclo vaccinale con entrambe le dosi , entro 24 massimo 48 ore, si otterrà il Green pass definitivo. Anche questo con validità di 9 mesi.

2 – Essere guariti dal Covid-19 negli ultimi 6 mesi

Se avete avuto negli ultimi 6 mesi e siete guariti, otterrete il Green pass. Pass che si rinnoverà nel momento in cui farete il vaccino, qualunque esso sia.

3 – Tampone negativo entro e non oltre le 48H

L’ultimo metodo per poter ottenere il Green pass, anche se temporaneo, è il tampone negativo. In caso non vi foste ancora vaccinati e dovete andare ad un evento per il quel è richiesto il pass verde, vi basterà effettuare un tampone ed incrociare le dita. In caso di esito negativo avrete il pass valido 48 ore. Green pass temporaneo che potrete sfruttare solo in un tempo limitatissimo.

In sostanza, il metodo più funzionale e che vi garantisce anche una certa tranquillità è il vaccino. Che ricordiamo non proteggere dal contagio ma aiuta a ridurre drasticamente le possibilità di sintomi gravi, ricovero in ospedale e terapia intensiva.

Dove scaricarlo

Una volta che avrete ottenuto il Green pass tramite uno dei 3 metodi sopra citati, potrete trovarlo nella vostra sezione personale delle app IMMUNI o IO. Quest’ultima più scaricata rispetto alla prima in quanto necessaria, inizialmente, per il cash back di stato.

Quando il Green pass sarà disponibile, l’app IO vi invierà una notifica ( se autorizzata a farlo ). Potrete accedere utilizzando lo SPID oppure la CARTA D’IDENTITA’ ELETTRONICA. Effettuato l’accesso dovrete andare nella sezione apposita, dove si trovano i vostri documenti personali e da li scaricare il pass. Il pass si presenterà sotto forma di QR code e potrete salvarlo nella memoria del vostro smartphone o accedere ad IO e mostrarlo direttamente quando richiesto.

Green Pass 
Green Pass

Tuttavia vi consigliamo di non affidarvi unicamente alla versione digitale, quella che ovviamente noi preferiamo e che risulta più rapida ed immediata. Stampate una copia cartacea e portatela sempre con voi perché in caso di malfunzionamento dell’app, problemi di server o batteria scarica non ci sarà santo che tenga. Vedetela come una via di “ salvezza “ se il vostro smartphone vi tradirà nel momento del bisogno. Ora sorge l’ultima domanda, quella che spesso molti si pongono soprattutto i meno ferrati in ambito tech.

Dove stamparlo

Sarà possibile stampare il Green pass in due modi. Il primo è tramite il proprio medico di base, il quale una volta contattato vi stamperà il tutto. Evitate de possibile che vi invii il tutto tramite mail, onde evitare episodi spiacevoli. Il secondo metodo è tramite le farmacie.

Potrete recarvi nella farmacia di fiducia e con il codice fiscale accedere al Green pass e farvelo stampare. Piccolo consiglio, non ammassatevi tutti nelle farmacie con il solo intento di far stampare il pass e basta. Andate quando avete delle cose da acquistare e fate il tutto insieme.Ricordatevi che quest’operazione porta via del tempo al farmacista, tempo che potrebbe dedicare a clienti con esigenze ben più impellenti ed importanti.

Alcuni di voi hanno anche chiesto se può bastare uno screenshot dello smartphone con il QR code. In linea teorica si ma effettivamente non lo sappiamo con certezza. Fino al 6 agosto non potremo provare ma vi terremo aggiornati.

Queste sono le principali domande che vengono poste sul pass con tanto di spiegazione. Speriamo di esservi stati d’aiuto e di avervi spiegato per bene come si ottiene il Green pass, dove trovarlo e come stamparlo o comunque dove pescarlo in caso vi venga richiesto. Per tutte le altre possibile domande vi invitiamo ad andare a vedere le FAQ del governo sul sito ufficiale. Sono bene dettagliate e semplici da capire. Vi toglieranno ogni dubbio.

Fonte: Gov.it

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più