Guide e Tutorials

Come installare la ROM OxygenOS sui dispositivi OnePlus asiatici.

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Se siete in procinto di acquistare un dispositivo OnePlus da un qualsiasi store asiatico (Gearbest e altri), potreste dover effettuare un piccolo “cambiamento” al software del vostro dispositivo, in quanto quasi sicuramente vi arriverà a casa con preinstallata la ROM HydrogenOS, la personalizzazione Android di OnePlus dedicata al mercato cinese/asiatico. HydrogenOS, infatti, non è dotata dei Google Play Services e delle varie app della suite Google, un po’ come accade sulle ROM MIUI China di Xiaomi, così come non è presente la lingua italiana.

Fortunatamente, OnePlus non ha inserito controlli che riguardano l’installazione di ROM appartenenti ad altre aree geografiche, semplificando di molto la procedura per poter convertire il dispositivo alla versione Global. Il tutto si riduce infatti al download dello zip dal sito ufficiale di OnePlus, che andrà poi flashato direttamente dal dispositivo, senza dover necessariamente sbloccare il bootloader.

CONVERTIRE ONEPLUS ASIATICO IN VERSIONE GLOBAL

  1. Scaricare il firmware relativo al vostro dispositivo dalla pagina di download dedicata del sito OnePlus – link alla pagina di OnePlus.
  2. Copiare il firmware in formato zip appena scaricato all’interno della memoria del telefono.
  3. Aprire le impostazioni e toccate su “System” -> “Software Updates” -> Ingranaggio -> “Local upgrade” e selezionare il file scaricato corrispondente.
  4. Confermare il riavvio e attendete che il vostro dispositivo termini l’installazione della ROM.
  5. Dopo il riavvio, per sicurezza, effettuate nuovamente il factory reset del dispositivo e attendete che si riavvii.

Ora potrete godervi il vostro OnePlus installando ed utilizzando tutti i servizi Google del caso grazie alla piena compatibilità con il Google Play Store. La modifica rende lo smartphone indistinguibile dalla variante globale, quindi se foste interessati all’acquisto di un OnePlus di provenienza asiatica, potete procedere tranquillamente, senza timori legati allo sblocco del bootloader, necessario sui dispositivi Xiaomi per l’installazione della ROM cinese e/o viceversa.

OnePlus 6T, così come OnePlus 6 ed alcune versioni patchate di OnePlus 5 e 5T, sono in grado di riprodurre i contenuti in HD da Netflix ed altri servizi che utilizzano Widevine CDM come sistema di certificazione dei contenuti digitali, ed anche OnePlus 6T asiatico ha dimostrato di essere compatibile con questa funzionalità

Acquista OnePlus 6T su OnePlus.com con questo link che ti da il diritto a 20 € di sconto sugli accessori OnePlus

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più