Nintendo Switch Pro con display Oled confermato dalla UDC
evoGAMES Leaks News Gaming Nintendo Switch

Nintendo Switch Pro con display Oled confermato dalla UDC

L’esistenza di Nintendo Switch Pro non è più un segreto, al punto che Steven Abramson, CEO di Universal Display Corporation, ne ha confermato l’esistenza in una riunione con gli azionisti. La notizia conferma i precedenti report di Bloomberg, ma ancora nessuna informazione sul possibile periodo di lancio.

Leggi anche: Jonh Justice, vice presidente di Stadia, lascia Google

IL CEO DI UNIVERSAL DISPLAY CORPORATION CONFERMA L’ESISTENZA DI NINTENDO SWITCH PRO: AVRÀ UN DISPLAY OLED

Nintendo Switch Pro con display Oled confermato dalla UDC
Nintendo Switch Pro con display Oled confermato dalla UDC | Evosmart.it

Durante l’ultima riunione sugli utili Abramson ha fatto il punto sulla continua espansione per il mercato dei display OLED. Queste le sue dichiarazioni per come sono state riportate da Slashgear:

“Per la prima volta nel mercato del gaming, secondo i nostri report,  Nintendo ha scelto uno pannello OLED per la nuova Switch Pro. Ciò per i benefici di maggior contrasto e per i tempi di risposta più rapidi garantiti dalla tecnologia OLED”

Con questa dichiarazione, il CEO di Universal Display Corporation conferma le voci diffuse dal report di Bloomberg, secondo le quali Switch Pro sarà dotata di un display OLED da 7 pollici. Per la prima volta Nintendo utilizzerebbe un display con questa tecnologia sulle proprie console; infatti sia Nintendo Switch che Switch Lite utilizzano dei display di tipo LCD.

Sembra confermato anche il nome commerciale della console, ovvero Switch Pro. Ma potrebbe trattarsi anche di un nome provvisorio, visto soprattutto che Nintendo stessa non ne ha ancora confermato l’esistenza. La nuova console di casa Nintendo dovrebbe avere dalla sua anche un nuovo chipset Nvidia, grazie al quale sarà in grado di upscalare i giochi fino alla risoluzione 4K nella modalità docked (collegata alla TV).

DEBUTTO DI SWITCH PRO ENTRO FINE 2021? IL PROBLEMA È LA CARENZA DI MATERIE PRIME PER LA CATENA PRODUTTIVA

Switch Pro dovrebbe uscire sul mercato entro il 2021 (il periodo ideale sarebbe le festività di fine anno), ma a pesare sulla data di lancio c’è l’attuale carenza a livello dei transistor in silicio necessari a produrre i chipset. Nintendo sta già affrontando il problema con le attuali Switch e Switch Lite, il lancio di una nuova console rischierebbe di appesantire ulteriormente la catena di approvvigionamento, già provata dalla carenza di componenti chiave.

Via: Macitynet

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più