xiaomi valutazione economica
Curiosità Xiaomi

Xiaomi un IPO da $10 miliardi

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Xiaomi ha presentato una richiesta pubblica ufficiale ad Hong Kong. L’obbiettivo è raggiungere una valutazione di $100 miliardi come riporta il South China Morning Post, grazie a fonti a conoscenza della vicenda.

La casa cinese, che ricordiamo essere un leader nel settore della tecnologia, spera di raccogliere $10 miliardi di finanziamento in azioni, in modo da avere un [simple_tooltip content=” Un’offerta pubblica iniziale o IPO è un’ offerta al pubblico dei titoli di una società che intende quotarsi per la prima volta su un mercato regolamentato “]IPO[/simple_tooltip] nella borsa di Hong Kong, al 15° posto come miglior partenza di sempre. Xiaomi non ha mai confermato le sue ambizioni per IPO, nonostante questo, la notizia che un’azienda così grossa possa attingere al capitale dei mercati pubblici, ha fatto muovere il settore per la maggior parte delle settimane negli ultimi 12 mesi.

Xiaomi si prepara ad entrare nella borsa di Hong Kong al 15° posto di sempre come valore iniziale.

Alcuni analisti ipotizzano che l’IPO di Xiaomi possa comportare offerte in eccesso, considerando che gli investitori ricorreranno a numerosi prestiti per acquistare le azioni di una delle aziende più grandi del settore, creando numerosi problemi al mercato azionario locale. A fine 2014 Xiaomi aveva un valore di mercato di circa $45 miliardi, generando tanto scetticismo. dopo che l’anno seguente non aveva rispettato gli obbiettivi di vendita e nel 2016 era stata scavalcata da altri colossi come Huawei, OPPO e Vivo come vendite di smartphone.

La svolta è avvenuta quando Xiaomi ha iniziato a commercializzare i suoi prodotti nel mercato indiano, che sembrerebbe essere l’unico mercato al mondo che non soffre di nessuna saturazione, almeno per il momento. Questa situazione ha riportato la casa di Pechino al successo globale, facendo sì che potesse concentrarsi nell’espansione globale, Xiaomi è da poco arrivata in Italia e Spagna ad esempio, e contemporaneamente di aumentare le proprie vendite in Cina. Il deposito IPO della società non è stato fornito con i dati finanziari, ma è molto probabile che questi dati vengano forniti prima che Xiaomi debutti ufficialmente nella Borsa di Hong Kong.

Fonte: AndroidHeadlines

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più