spen note 9
Android Curiosità

Samsung indaga su un caso di combustione di Galaxy Note9

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Molti di voi ricorderanno certamente lo scandalo Samsung Galaxy Note 7, che aveva costretto la casa sudcoreana a ritirare dal mercato tutti i Galaxy Note 7 in commercio in seguito a ripetute avarie della batteria, che hanno causato esplosioni ed autocombusione di molti dispositivi. Un passato abbastanza triste per Samsung, che sembra aver cancellato prontamente col successo di Galaxy S8, eletto l’anno scorso da moltissime testate di tecnologia come miglior dispositivo Android dell’anno.

Quest’anno, il lancio di Galaxy Note9 sembra aver riscosso un grande successo, con un dispositivo che porta delle caratteristiche hardware uniche nel mondo Android senza perdere l’unicità della serie Note, che pone Samsung l’azienda dominante nel settore dei phablet. Per Note9, però, non sembra essere finita qui: proprio qualche giorno fa, Samsung ha ricevuto il rapporto di una denuncia fatta alle autorità locali da un agente immobiliare di Long Island, che sostiene di aver assistito ad un episodio di combustione del proprio Galaxy Note9, che si trovava all’interno della borsa.

SAMSUNG INDAGA SU UN CASO DI COMBUSTIONE DI GALAXY NOTE9

s pen note 9 funzionamento
Samsung Galaxy Note9

Secondo Diane Chung, la proprietaria del dispositivo, il dispositivo avrebbe prima emesso un fastidioso suono “sibilante” per poi espellere un fumo molto denso, il tutto mentre la donna stava occupando da sola un ascensore. Quando le porte si sono riaperte, un’altra persona avrebbe poi aiutato Diane Chung ad estrarre il dispositivo dalla propria borsetta per poi immergerlo prontamente all’interno di un secchio colmo d’acqua. La donna ha poi provveduto a denunciare Samsung, richiedendo il risarcimento dei danni e il ritiro dalla vendita di Galaxy Note9.

Bisogna ammettere però che tutta questa situazione suona un po’ troppo drammatica e difficile da dimostrare e verificare, ma visto il passato di Samsung, non escludiamo che l’azienda sudcoreana possa avere problemi legali conseguenti alla denuncia sporta dalla donna. L’azienda ha promesso l’avvio di una indagine atta a dimostrare o smentire la veridicità di questa situazione, dimostrando interesse ed impegno a risolvere questo problema legale insorto dopo la denuncia esposta dall’agente immobiliare.

Via: Phonearena
Fonte: New York Post

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più