oneplus 6t copertina
Android Curiosità

OnePlus 6T appare in foto? No, in realtà no

STIMA TEMPO DI LETTURA: 2 min

Da qualche ora circolano in rete alcune foto che ritraggono un presunto OnePlus 6T in mano ad una persona, che lo sfoggia durante un viaggio in metropolitana. Le foto sembravano essere davvero convincenti, a cominciare dal notch a goccia e dalla presenza dell’immagine relativa al sensore biometrico posto sotto al display, che sarà una delle caratteristiche di punta di questo OnePlus 6T.

In realtà, il dispositivo non è affatto ciò che pensavate, ma si tratta di un OPPO R17 Pro sul quale è stata scaricata l’immagine teaser di OnePlus che riguarda proprio la schermata di sblocco di OnePlus 6T. Ad avvallare ulteriormente questa teoria è la presenza del classico orologio di OPPO in una foto successivamente scattata, che conferma il modello del dispositivo.

ONEPLUS 6T SI MOSTRA IN FOTO? NO, NON È LUI

L’illusione creata, in ogni caso, è stata ben studiata ed infatti come tocco finale l’artefice ha deciso di aggiungere un cavo OnePlus nell’insieme per completare il quadretto. Sebbene l’hype per OnePlus 6T sia davvero alto, è bene soffermarsi un attimo sulle immagini che vengono diffuse online, in quanto spesso per generare ulteriore suspense moltissime persone si impegnano per creare delle false illusioni davvero difficili da smascherare.

In ogni caso, aspettiamo con palpitante attesa questo nuovo top di gamma OnePlus, che potrebbe davvero migliorare la qualità dell’esperienza d’uso quotidiana grazie all’inserimento di questo sensore under-display. Il sensore biometrico frontale combinato all’ottimizzazione software di OnePlus potrebbero far si che il dispositivo la faccia da padrona negli aspetti della produttività quotidiana che più richiedono la rapidità delle azioni effettuate dagli utenti.

OPPO R17 Pro si mostra nella sua essenza

Ci aspettiamo, ovviamente, una dotazione hardware al top assoluto della gamma, che sarà probabilmente ancora incentrata sul chip Snapdragon 845 dato che per il successore Snapdragon 855 sarà necessario attendere ancora qualche mese. Il nuovo chip potrebbe essere presentato al Mobile World Congress di Barcellona o al CES di Las Vegas nei primi mesi del 2019.

Fonte: Weibo
Via: GSMArena

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più