Samsung pronta a lanciare sul mercato il suo primo smartphone Android Go
Android Curiosità

Ecco come sarebbe potuto essere il primo smartphone pieghevole di Samsung

STIMA TEMPO DI LETTURA: 3 min

In questo periodo si sta parlando molto della possibilità da parte di [ot-link url=”https://www.samsung.com/it/”]Samsung[/ot-link], di lanciare uno smartphone molto particolare. Secondo i rumor infatti il produttore coreano sarebbe al lavoro su uno smartphone “pieghevole” da lanciare nel 2019.

A quanto pare però Samsung, già tempo fa aveva contemplato l’idea di realizzare uno smartphone di questo genere, seguendo però un concept meno futuristico e più attuabile dal punto di vista tecnologico.

Leggi anche: [ot-link url=”https://www.evosmart.it/android/samsung-galaxy-note-9-con-512-gb-di-memoria-interna/7990/”]Samsung Galaxy Note 9 con 512 GB di memoria interna[/ot-link]

[blockquote style=”1″]samsung già tempo fa era al lavoro su uno smartphone pieghevole, il vecchio prototipo aveva un meccanismo a cerniera con doppio schermo, una soluzione già adottata in passato da altri produttori[/blockquote]

Infatti il leaker @MMDDJ_ ha pubblicato di [ot-link url=”https://twitter.com/MMDDJ_/status/1007948316775071744″]recente su twitter[/ot-link] delle foto re delle foto reali che ritraggono proprio un prototipo, poi successivamente cancellato, di uno smartphone pieghevole chiamato provvisoriamente “Project V”.

Ecco come sarebbe potuto essere il primo smartphone pieghevole di Samsung | Evosmart.itEcco come sarebbe potuto essere il primo smartphone pieghevole di Samsung | Evosmart.itEcco come sarebbe potuto essere il primo smartphone pieghevole di Samsung | Evosmart.itEcco come sarebbe potuto essere il primo smartphone pieghevole di Samsung | Evosmart.it

Questo modello stando alle immagini del leaker, avrebbe dovuto avere il numero di serie SM-G929F, il che lo porrebbe nel periodo tra la serie Galaxy S6 e Galaxy S7. Da ciò si potrebbe dedurre che questo prototipo risale ad un periodo compreso tra il 2015 ed il 2016.

Le immagini che vedete vi ricordano qualcosa? In effetti la realizzazione, effettuata tramite un meccanismo a cerniera, invece di sfruttare una tecnologia ben più avanzata, come quella di un pannello AMOLED pieghevole, adotta due schermi separati. Questa soluzione è stata adottato un’anno fa da [ot-link url=”https://www.zte.com.cn/global/”]ZTE[/ot-link] con Axon M, ma senza ottenere grandi risultati, sia per via dell’hardware già obsoleto, che per il prezzo elevato e la non elevata praticità di questo form factor.

Ecco come sarebbe potuto essere il primo smartphone pieghevole di Samsung
ZTE Axon M, vi ricordate di lui? | Evosmart.it

Ma prima ancora di ZTE, [ot-link url=”https://it.nec.com”]NEC[/ot-link] con il suo MEDIAS W aveva adottato questa particolare soluzione, ma anch’essa cadde nel dimenticatoio delle idee originali ma poco funzionali.

Ecco come sarebbe potuto essere il primo smartphone pieghevole di Samsung
NEC Medias W probabilmente è stato il primo smartphone Android ad adottare questo form factor | Evosmart.it

Sicuramente, se dopo aver cancellato questo prototipo, Samsung si è rimessa al lavoro su uno smartphone pieghevole, quasi sicuramente adotterà una soluzione completamente diversa. Che sia venuto il momento di lanciare sul mercato il primo smartphone con display pieghevole?

Via: [ot-link url=”https://www.gsmarena.com/canceled_samsung_project_v_foldable_smartphone_leaks_in_images-news-31704.php”]gsmarena.com[/ot-link]

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Lascia un commento

* usando questo form aderisci all'archiviazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più