Top 5 Apps Ottobre copertina
Le nostre TOP

[TOP 5 APPS] | Ecco le migliori proposte del mese di Ottobre secondo Evosmart.it!

STIMA TEMPO DI LETTURA: 10 min

La ricerca delle applicazioni nel vasto mondo del Play Store o dell’App Store non è semplice e, spesso, l’utente finisce per smarrirsi tra le numerose proposte in ogni categoria. Il team di Evosmart, grazie all’introduzione di una rubrica mensile, cercherà di indirizzare gli utenti verso il download consapevole di app utili e complete da avere sul proprio smartphone. Partendo dai servizi più seri fino a sfiorare il mondo dei giochi, questa classifica vuole raggruppare tutte le categorie disponibili ad oggi sui principali store di distribuzione.

VIDEO


 

[blockquote style=”2″]RESPLASH [/blockquote]

Lo sfondo definisce molto della nostra personalità, partendo da utenti che apprezzano immagini colorate fino ad arrivare a coloro che, al contrario, restano fedeli al fascino del total blackResplash cerca di accontentare le esigenze ed i gusti di tutti gli utenti, offrendo loro una vasta scelta da un database di oltre 100.000 scatti in continuo aggiornamento.

L’APPLICAZIONE DI SFONDI CHE STAVATE ASPETTANDO

La grafica è interessante e, come spesso succede in questo categoria, l’interfaccia è semplice e minimale: la visualizzazione delle immagini in stile galleria rende l’esperienza utente molto familiare ed intuitiva, restituendo l’impressione di sfogliare un semplice album cartaceo.
Le categorie di divisione sono tre e vengono segnalate nella barra superiore dedicata: mentre sotto il nome di “New” vengono raggruppati tutti i caricamenti più recenti, la sezione “Featured” mostra tutti gli sfondi di tendenza e che, più in generale, hanno ottenuto un numero importante di download e visualizzazioni. All’appello non mancano nemmeno alcune collezioni che, semplificando il concetto in termini base, altro non sono che un insieme di immagini raccolte per una tematica comune. La presenza di temi rende l’interfaccia personalizzabile e modellabile ai gusti dei singoli e, tra i tre attualmente disponibili, uno di essi risulta essere studiato per gli schermi AMOLED.

Le fotografie possono essere salvate sul proprio dispositivo tramite il download dedicato o, ancora, direttamente impostate come semplici wallpaper.
É importante evidenziare la possibilità di scelta della qualità delle immagini, singolarmente controllabile dalle impostazioni: l’applicazione, infatti, consente di scaricare o di impostare gli sfondi in RAW, formato che consente di preservare la qualità originale dello scatto eliminando la compressione.
La funzione più interessante di Resplash risiede nella possibilità di consultare i dati EXIF dello scatto, permettendo agli utenti più curiosi di scoprire dettagli ed informazioni più dettagliate riguardo all’attrezzatura utilizzata.
 

[stextbox id=’download’ color=’ffffff’ bgcolor=’4bde66′ cbgcolor=’4bde66′ bgcolorto=’4bde66′ cbgcolorto=’4bde66′]L’applicazione risulta essere disponibile soltanto sul Play Store ed è compatibile con tutti gli smartphone dotati di Android 5.0 o superiore.[/stextbox]

[blockquote style=”2″]LAWNCHAIR[/blockquote]

Definito con precisione lo sfondo arriva il momento, almeno tra gli appassionati della personalizzazione, di trovare un launcher adatto alle proprie esigenze. Lawnchair, una nuova proposta arrivata recentemente sul Play Store, cerca di diventare una valida alternativa ai titoli più noti presentando alcuni elementi in comune con il noto Pixel Launcher.

UN LAUNCHER CON LE GIUSTE CARTE PER COMPETERE CON LA CONCORRENZA

La grafica richiama palesemente l’interfaccia made-by-Google e, per quanto non incontri il gusto di molti utenti, apprezzo molto questa impronta stilistica. Le impostazioni dedicate consentono un’interessante personalizzazione di sistema: tra le tante voci, infatti, è possibile scegliere l’icon pack preferito nonché cambiare la forma delle icone secondo una geometria predefinita. Il launcher, in aggiunta, consente di applicare un effetto sfocatura alla barra di ricerca, alle cartelle o ancora alla dock. Lawnchair permette l’aggiunta della tipica barra Pixel in alto, ulteriormente personalizzabile con informazioni quali il meteo o altro ancora. Lo swipe down mostra la tendina delle notifiche ma, come per ogni altro aspetto, è possibile modificarlo secondo i gusti e le esigenze dei singoli.

Le prestazioni generali sono eccellenti, garantendo una fluidità da riferimento nell’utilizzo quotidiano. Le animazioni sono pressoché assenti e contribuiscono a migliorare esponenzialmente l’esperienza utente. É presente all’appello anche un tema dark pensato per gli schermi AMOLED e, considerando la grande espansione di questi pannelli, si tratta di un’aggiunta davvero apprezzabile.
Non manca, ovviamente, qualche piccola imprecisione quale il lento ricaricamento della homepage dopo qualunque modifica nelle impostazioni. 

[stextbox id=’download’ color=’ffffff’ bgcolor=’4bde66′ cbgcolor=’4bde66′ bgcolorto=’4bde66′ cbgcolorto=’4bde66′]L’applicazione risulta essere disponibile soltanto sul Play Store ed è compatibile con tutti gli smartphone dotati di Android 5.0 o superiore.[/stextbox]

[blockquote style=”2″]FOREST[/blockquote]

Per quanto spesso sollevata della propria importanza, l’utilizzo compulsivo dello smartphone è una problematica reale e particolarmente diffusa nella nostra società. La soluzione a questa spiacevole situazione viene offerta da Forest, un’applicazione con lo scopo di aumentare la concentrazione durante il lavoro o lo studio.

UN’IDEA GENIALE APPLICATA NELLA MANIERA GIUSTA

Il metodo tramite cui viene raggiunto questo obiettivo passa attraverso la piantagione di alberi virtuali che, una volta cresciuti, saranno raccolti all’interno di una foresta virtuale. Il tempo necessario alla crescita della pianta viene definito dall’utente, partendo da un minimo di 10 minuti per un cespuglio di piccole dimensioni fino a sfiorare i 120 minuti per un albero in senso lato.
Iniziato il conto alla rovescia dei minuti il singolo dovrà rispettare il proprio impegno con l’app, cercando di resistere alla tentazione di non fermare il timer. Nel caso in cui l’utilizzo dello smartphone sia imprescindibile o necessario, la pianta morirà prima ancora di avere visto la luce del mondo.

Gli alberi cresciuti con successo restituiranno crediti di gioco spendibili all’interno di uno store virtuale che, tra le sue funzioni, permette l’acquisto di nuove vegetazioni, cespugli o ancora atmosfere di sottofondo.
Forest non è soltanto finzione: gli sviluppatori, infatti, collaborano attivamente con il progetto conosciuto come “Trees for the Future” con lo scopo di aiutare la piantagione di alberi in cinque Paesi dell’Africa sub-sahariana. Questa funzione viene sbloccata acquistando la versione Pro dell’applicazione, disponibile come acquisto in-app.
Come spesso succede, inoltre, la versione Pro elimina del tutto le pubblicità a pop-up presenti durante l’utilizzo quotidiano.
 

[stextbox id=’download’ color=’ffffff’ bgcolor=’4bde66′ cbgcolor=’4bde66′ bgcolorto=’4bde66′ cbgcolorto=’4bde66′]L’applicazione risulta essere disponibile sia sul Play Store (compatibile con tutti gli smartphone dotati di Android 5.0 o superiore) sia sull’App Store.[/stextbox]

[blockquote style=”2″]SCRITTOR[/blockquote]

La necessità di prendere qualche appunto si ripete in svariate situazioni e contesti della nostra vita e, spesso, si incontra la difficoltà di non sapere dove salvare le informazioni. La soluzione a questa problematica viene offerta da Scrittor, definibile come una semplice -ed indispensabile- applicazione di note.

BELLA MA NON -TROPPO- COMPLETA

Gli sforzi e l’impegno verso un’attenta ricercatezza grafica si notano in ogni dettaglio: il font cerca di imitare quello restituito dalle vecchie macchine da scrivere, l’impaginazione è chiara e i contrasti cromatici sono ben riusciti.
La nota prevede l’inserimento di un titolo e di un corpo di testo che, peraltro, consente l’aggiunta di un elenco puntato. Quest’ultimo viene segnalato soltanto dal classico ‘pallino’ e non può essere modificato con altri stili quali numeri o lettere. I dati relativi al contatore delle parole e dei caratteri sono interessanti per quanto, forse, siano superflui visto l’utilizzo ed il fine realistico di questa applicazione.

La presenza di categorie permette di ordinare in maniera chiara e rigorosa tutti gli appunti salvati nel dispositivo, grazie anche alle svariate tonalità cromatiche disponibili. L’utente, qualora lo ritenga necessario, può creare nuove categorie, raggiungibili e visualizzabili nella schermata dedicata. Come prevedibile, inoltre, non manca la possibilità di assegnare il tag preferito alle note più importanti.
Le impostazioni sono essenziali ma complete: i creatori, infatti, hanno previsto lo sviluppo di tre differenti temi, di cui uno appositamente studiato per gli schermi AMOLED. Il blocco dell’app tramite PIN è consentito e, nel caso in cui foste possessori di un dispositivo compatibile, potrete autenticarvi mediante l’impronta digitale.
[stextbox id=’download’ color=’ffffff’ bgcolor=’4bde66′ cbgcolor=’4bde66′ bgcolorto=’4bde66′ cbgcolorto=’4bde66′]L’applicazione risulta essere disponibile soltanto sul Play Store ed è compatibile con tutti gli smartphone dotati di Android 5.0 o superiore.[/stextbox]

[blockquote style=”2″]DARK ECHO[/blockquote]

Le applicazioni utili nel quotidiano hanno una certa importanza ma, ovviamente, anche il divertimento è necessario durante la routine di tutti i giorni. Dark Echo è un titolo che riesce a differenziarsi dalla massa dei classici minigame su smartphone, proponendo una soluzione alternativa ma decisamente interessante.

UNA PIACEVOLE SORPRESA

Dimenticatevi la trama: il fine di questa app è di regalare un’esperienza sensoriale ed uditiva senza precedenti. Lo scopo è di raggiungere il traguardo evitando le parti proibite, segnalate dalle linee rosse che inizieranno ad inseguirvi. Le onde sonore che andrete a creare ad ogni passo rimbalzeranno sulle pareti, evidenziando la strada da seguire per raggiungere la destinazione finale. I livelli disponibili sono ottanta e, di certo, il divertimento nel lungo periodo è assicurato.

Per quanto sia difficile esporre il funzionamento del gioco grazie a semplici parole impresse nero su bianco, posso certificare la bontà e la validità del titolo. É curato in ogni dettaglio, i suoni sono bilanciati e la grafica generale si apprezza fin dal primo utilizzo.

[stextbox id=’download’ color=’ffffff’ bgcolor=’4bde66′ cbgcolor=’4bde66′ bgcolorto=’4bde66′ cbgcolorto=’4bde66′]L’applicazione risulta essere disponibile sia sul Play Store (compatibile con tutti gli smartphone dotati di Android 5.0 o superiore) sia sull’App Store.[/stextbox]

Secondo voi quali sono le migliori app del mese? Consigliateci le vostre scoperte nei commenti qui sotto e, ovviamente, ricordate di guardare il video uscito sul nostro canale YouTube.

VIA PLAY STOREAPP STORE

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza. Puoi modificare quando vuoi le tue preferenze. Accetto Leggi di più